Agape Sabir 4 Aprile

ANTEPRIMA SABIR – AGAPE

Giovedì 4 aprile, alle 21.15 al Terminale Cinema, anteprima della X edizione del Festival Sabir, con proiezione del documentario Agàpe, alla presenza dei registi Velania A. Mesay e Tomi Mellina Bares  [Doc, Ita, 60′ 2023]. Il Festival Sabir, dedicato alle culture mediterranee e alle migrazioni,  organizzato da Arci, Caritas, Acli e Cgil in collaborazione con Asgi e Carta di Roma, si svolgerà a Prato dal 18 al 20 aprile 2024. Ingresso gratuito. Prenotazione ingressi su Eventbrite – Anteprima Festival Sabir

AGAPÉ
di Velania A. Mesay e Tomi Mellina Bares

Il documentario presenta testimonianze raccolte tra il 2020 e il 2023 nell’isola di Lesbo, nella Repubblica di Cipro e nella Repubblica Turca di Cipro del Nord, tra i luoghi di primo approdo per chi decide di entrare in Europa.
«Se priviamo un essere umano della sua terra d’appartenenza, dei suoi cari e dei suoi averi, cosa gli rimane se non il ricordo di questi? Se lo spogliassimo anche dei suoi diritti e della sua dignità, cosa gli rimarrebbe se non l’amore? L’amore per riconquistare i diritti, l’amore per chi è lontano o per chi deve ancora arrivare. Quando tutto viene a mancare, l’ultima fiammella a spegnersi è l’amore o la speranza di poterlo trovare o ritrovare. Un viaggio alla scoperta di questo sentimento tra i migranti intrappolati nelle isole di Lesbo e Cipro.»

IL FESTIVAL SABIR

il Festival Sabir è nato nel 2014, un anno dopo la strage di Lampedusa del 3 ottobre 2013, per dare voce a quel Mediterraneo che non vuole arrendersi alle morti di frontiera e alla criminalizzazione delle persone in movimento e della solidarietà. Sabir, la lingua comune dei marinai del Mediterraneo fino all’inizio del secolo scorso, oggi richiama la necessità di ricostruire un linguaggio comune, a partire dalla società civile.

Dopo Lampedusa (2014), Pozzallo (2016), Siracusa (2017), Palermo (2018), Lecce (2019 e 2021), un’edizione online (2020), Matera (2022) e Trieste (2023), quest’anno, in occasione del decimo anniversario, il Festival Sabir raddoppia l’appuntamento: saremo a Prato, dal 18 al 20 aprile, e poi a Roma, dal 10 al 12 ottobre.

Il Festival è promosso da ARCI insieme a Caritas Italiana, ACLI e CGIL, con la collaborazione di ASGI e Carta di Roma.

L’appuntamento di Prato si focalizzerà in prevalenza sulle questioni nazionali, sul tema del lavoro e della cittadinanza, sulle prospettive delle politiche di ingresso e soggiorno, ma anche di detenzione e trattenimento, delle persone di origine straniera nel nostro Paese.

Per maggiori informazioni www.festivalsabir.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + = 12

Associazione ARCI Prato APS