PASSEGGIATE GENNAIO 2022

SUL CAMMINO DI SAN JACOPINO

Il Gruppo Passeggiate tra Storia e Natura del Circolo “I Risorti” a la Querce (via Firenze 323, Prato) propone per domenica 9 gennaio una passeggiata sul Cammino di San Jacopino da La Querce a Capalle, Campi Bisenzio e ritorno attraverso il Marinella e il Bisenzio. Passeggiata facile. Partecipazione libera e gratuita nel rispetto delle norme anticovid. Info: cell. 334/1695051, Mauro.

Si inizia la passeggiata dalla Chiesa di San Luca La Querce in direzione del Rosi e attraverso il Parco del Marinella si raggiunge Capalle dove si incontra la Via di San Jacopino. Dopo la visita al Borgo si prosegue verso la Chiesa di Santa Maria attraverso il Bisenzio, dove è allestito il bellissimo presepe che rappresenta un villaggio palestinese a grandezza naturale. A seguire, pranzo sotto il Comune di Campi in comodi tavoli. Nel pomeriggio rientro alla Querce attraverso il Bisenzio e il Marinella.

Ritrovo ore 9:45 in Piazza della Chiesa La Querce e partenza ore 10:00. Pranzo al sacco o possibilità di pranzo nei ristoranti e bar del centro.

 

La chiesa di Santa Maria a Campi

La prima documentazione sull’esistenza della chiesa di Santa Maria a Campi risale al 1270, ma, secondo alcuni documenti, già dal XII secolo la chiesa pagava le decime alla Diocesi di Firenze. La chiesa, dedicata a Maria Assunta e costruita secondo la tipica impostazione romanica con l’abside ad oriente e la facciata ad occidente, sorse quale tappa del pellegrinaggio jacobeo che aveva nel santuario di Pistoia la meta più vicina. I pellegrini, non potendo attraversare il castello di Campi, deviavano il loro cammino fino ad arrivare al guado sul Bisenzio vicino a Porta Santo Stefano. Santa Maria era una sosta ristoratrice per i pellegrini nel lungo viaggio verso Santiago di Compostela, infatti vi si trovavano un refettorio e un dormitorio, ora trasformato nella cappella dell’Annunciazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

51 − 48 =

Associazione ARCI Prato