PROGRAMMA

QUESTA SETTIMANA AL TERMINALE CINEMA

Da giovedì 1 a mercoledì 6 dicembre al Terminale Cinema è in programmazione FOREVER YOUNG di Valeria Bruni Tedeschi. Prosegue  anche la programmazione del documentario INFINITO. L’UNIVERSO DI LUIGI GHIRRI, di Matteo Parisini. Inoltre, domenica mattina,  alle ore 10:30 per la rassegna “Cinefilante. Film per i piccoli“, sarà proiettata la selezione di corti d’animazione “COLORS E ALTRI CORTI” (2+) e martedì 6 per la rassegna dedicata ad Alfred Hitchcock, il Mabuse Cineclub presenta “NODO ALLA GOLA” in versione restaurata, lingua originale sottotitolata in italiano. Tutti gli orari su www.terminalecinema.com

FOREVER YOUNG

i Valeria Bruni Tedeschi, con Nadia Tereszkiewicz, Sofiane Bennacer, Louis Garrel. Fine anni ’80, Stella, Etienne e Adèle, allievi di una rinomata scuola di recitazione, immersi in quel vortice che è la vita a 20 anni, si ritrovano ad affrontare passioni, amori, grandi cambiamenti.  Dramm. Fr/Ita 2022, durata 126′.

Parigi, 1986. È il momento delle audizioni per entrare nella prestigiosa scuola di recitazione del Théâtre des Amandiers, il cui direttore artistico era il carismatico Patrice Chéreau. Fra i pochi fortunati ammessi ci sono la bella Stella, concupita dal tenebroso e tormentato Etienne come dall’entusiasta Victor, Adèle la rossa e Frank che è già sposato e in attesa di un figlio, una ragazza incinta, un’altra gay, un cantante: tutti intorno ai vent’anni, tutti posseduti dal sacro fuoco della recitazione. È l’epoca dell’amore libero, ma lo spettro dell’Aids comincia già a farsi strada, e sarà destinato a porre fine alla gioiosa promiscuità cui i ragazzi sono abituati; così come le droghe facili taglieranno le gambe a chi fatica a gestire il proprio equilibrio interiore. Qualcuno ce la farà, nel teatro e nella vita, qualcun altro soccomberà alle pressioni di un mondo esterno in cambiamento.

 

INFINITO. L’UNIVERSO DI LUIGI GHIRRI

Il documentario di Matteo Parisini che racconta la vita e le opere del grande fotografo emiliano, scomparso prematuramente nel febbraio del 1992. Con Stefano Accorsi, Italia, 2022, durata 73 minuti.

Luigi Ghirri è stata senza dubbio la figura più influente fra i fotografi che in Italia negli ultimi 30 anni si sono in qualche modo approcciati al genere documentario. Presentato alla Festa del Cinema di Roma, il film ripercorre la vita e le opere dell’artista attraverso contributi inediti, immagini mai viste prima e con l’aiuto di chi ha collaborato con lui lungo la sua carriera: Franco Guerzoni, Davide Benati, lo storico dell’arte Arturo Carlo Quintavalle, lo stampatore Arrigo Ghi, il fotografo Gianni Leone, il musicista Massimo Zamboni, e ovviamente la sua famiglia.

 

COLORS E ALTRI CORTI

di Boris Baromykin, Bozena Mozisova, Repubblica Ceca  / 1967-1984 / durata 35’/ età consigliata 2+. Tre cortometraggi prodotti dal mitico studio Krakty di Praga, uno dei centri più importanti del cinema d’animazione internazionale.

Cartoni animati di un tempo lontano, rari da vedere, bellissimi esteticamente, pieni di immaginazione, colori, invenzioni, magia e musica.

 

NODO ALLA GOLA

Per la rassegna “Alfred Hitchcock. Il maestro della suspense”, a cura del Mabuse Cineclub, sarà proiettato il film “Nodo alla gola”, con James Stewart, Farley Granger. Giallo, USA, 1948, durata 80’. Versione originale con sottotitoli in italiano

Due giovani bene uccidono un amico. Nascondono il corpo in una cassapanca e poi hanno il coraggio di dare un party nel salotto stesso..

 

PROGRAMMA

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

38 + = 39

Associazione ARCI Prato APS