IL DUBBIO. UN CASO DI COSCIENZA

Spread the love

Da giovedì 10 maggio al Terminale Cinema – Casa del Cinema di Prato (Via Carbonaia, 31) “Il Dubbio. Un caso di coscienza”,  di Vahid Jalilvand, con Navid Mohammadzadeh, Amir Aghaee. Kaveh Nariman è un medico legale. Un giorno nel suo studio giunge un cadavere che gli è molto familiare. Premio “Orizzonti” per la migliore regia al Festival del Cinema di Venezia 2017. Orario proiezioni: feriali spettacolo unico ore 21:30, sabato e domenica 18:30 – 20:30 – 22:30. Lunedì chiuso per riposo settimanale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 1 = 7