CENA DI SOLIDARIETA’

Spread the love

Venerdì 1 aprile al Circolo Arci “M. Tronci” a San Giorgio a Colonica (via del Leone, 25 – Prato), si terrà una cena il cui ricavato sarà utilizzato per le spese di spedizione del materiale raccolto a Prato e destinato ai profughi bloccati in Grecia.

Parte giovedì 31 marzo da Prato un container destinato ai profughi bloccati alle frontiere della Grecia. Il materiale arriverà martedì 5 aprile e sarà preso in carico dalla Croce Rossa Greca. Una delegazione pratese sarà presente per documentare la distribuzione

Prato, 30 marzo 2015 – E’ stata una vera e propria gara di solidarietà la risposta della città di Prato all’appello lanciato a metà marzo dall’Arci per raccogliere generi di prima necessità destinati ai profughi bloccati al confine tra Grecia e Macedonia. I circoli della città e dei dintorni che avevano allestito i punti di raccolta sono stati letteralmente riempiti di prodotti per l’igiene personale, cibo in scatola, indumenti intimi, asciugamani, borse e borsoni, come richiesto dalla campagna. L’appello è poi dilagato in rete, attraverso i social network, raccogliendo l’adesione del Coordinamento fiorentino “Basta Morti nel Mediterraneo” e di altre associazioni, e molti altri materiali sono arrivati da Firenze, Empoli, Viareggio.

Nei giorni scorsi decine di volontari di Arci, della Protezione Civile, degli Autieri di Prato, dell’associazione Le Mafalde, hanno selezionato e inscatolato tutto il materiale raccolto, che domani, giovedì 31 marzo, partirà in un container alla volta del porto greco di Igoumenitsa, dove sarà preso in carico dalla Croce Rossa Greca, che curerà lo smistamento nei diversi campi profughi e la distribuzione.

Nonostante gli sgomberi di qualche giorno fa, il campo profughi di Idomeni in Grecia, primo obiettivo della campagna, ospita ancora migliaia di persone e molte altre sono sistemate in altri accampamenti improvvisati sul territorio ellenico. Una situazione drammatica, alla quale le istituzioni hanno dimostrato di non saper dare risposte, se non il discusso accordo UE- Turchia del 18 marzo scorso.

Sarà quindi la Croce Rossa Greca, presente nei vari campi, ad indicare le priorità, destinare i materiali raccolti e provvedere alla distribuzione. In Grecia sarà però presente anche una delegazione pratese, composta da volontari dell’Arci, della Croce Rossa, da giornalisti e fotografi, anch’essi volontari, che controlleranno e documenteranno l’arrivo del container, la consegna e la distribuzione del materiale, per poi raccontarlo alla città.

I costi del trasporto saranno coperti con i contributi in denaro ricevuti dalla campagna. Venerdì 1 aprile al Circolo Arci “M. Tronci” di San Giorgio a Colonica (via del Leone, 25) si terrà, inoltre, una cena il cui ricavato andrà a integrare i fondi raccolti. Per info e prenotazioni: Arci Prato 0574 546130 – comunicazione@arciprato.it

CENA TRONCI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

25 − 23 =